Luoghi storici

{socialsharebuttons}

L’isola d’Elba è stata abitata sin dal Paleolitico, periodo in cui era unita alla penisola italiana. Successivamente fu ininterrottamente abitata dal Neolitico all’Età del Rame, dall’Età del Bronzo sino al periodo etrusco. La civiltà romana lasciò importanti tracce come lussuose ville marittime, mentre nel Medioevo l’isola fu sotto il dominio di Pisa. Dal Quattrocento il Principato di Piombino ebbe il dominio sull’isola, poi integrato da Firenze (su Portoferraio) e dalla Spagna (Porto Azzurro). Nel 1814 all’Elba fu esiliato l’imperatore Napoleone Bonaparte, mentre in seguito il territorio elbano divenne nuovamente parte del Granducato di Toscana. La Seconda guerra mondiale investì pesantemente l’Elba, con distruttivi bombardamenti su Portoferraio e con sbarchi dell’esercito francese su alcune spiagge dell’isola.

Il sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente.

Con l'utilizzo del sito l'utente accetta l'impostazione dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo